La fine d’Agosto di avvicina, ma la città di Milano offre sempre ottimi spunti per passare questi ultimi weekend estivi.

NIGHTLIFE
Festa vintage in stile tropicale

Sabato 22 agosto “Estathé Market Sound” si trasforma in una spiaggia hawaiana dal sapore retrò grazie a “50s Vintage Paradise”, una festa gratuita in tema organizzata da “Lollipop”: sul palco la band rockabilly “Smoking Thompson” e poi dj set con “Cry Baby” che seleziona solo vinili. Ad animare la serata i suoni dell’ukulele, sfide di Limbo, workshop di Jive per imparare i passi base di questo ballo vintage. E’ gradito un look dallo stile tropicale e anni ‘50, ma in ogni caso sono a disposizione del pubblico abiti vintage e un “Pin up Corner” per creare al momento trucco e acconciature in sintonia con la serata. Dalle 18 all’una di notte.

Estathè market sound
via Lombroso 54, Milano
Sabato 22/08/2015   dalle 18:00 alle 23:00 

Live e silent disco
Doppio appuntamento sabato 22 agosto al “Carroponte”: la serata è organizzata in collaborazione con “I Distratti” che portano sul Palco della Luna “I’m Not A Blonde”, duo femminile che sta girando la penisola con il suo electro-pop. Dopo il concerto la festa continua con “Silent disco” per ballare con le cuffie wireless tre generi musicali diversi. Dalle 21.30, l’ingresso è gratuito mentre il noleggio cuffie, con carta d’identità, costa 6 euro.

Carroponte
Via Luigi Granelli 1, Sesto San Giovanni
Sabato 22/08/2015   dalle 21:30 alle 23:00 

FAMILY
A spasso con Lucy… nella preistoria

Nel 1974, ad Afar in Etiopia, vicino al fiume Awash, quattro archeologi ritrovarono lo scheletro di un ominide Australopiteco. Le ricerche successive svelarono che si trattava di una giovane di circa 25 anni, vissuta circa 3,2 milioni di anni fa. Era alta un metro e venti e pesava meno di 40 chili. Gli archeologi la chiamarono Lucy, in onore della canzone “Lucy in the Sky with Diamonds” dei Beatles, che gli studiosi avevano ascoltato durante la loro spedizione. Domenica 23 agosto, partendo dalla storia di Lucy, i bambini potranno partecipare a una visita guidata per conoscere gli antenati dell’uomo: dai più antichi primati fino all’Homo sapiens. L’appuntamento è alle 15, al Museo di Storia Naturale. E, al termine, i partecipanti potranno provare alcune delle attività quotidiane degli uomini preistorici in un laboratorio ad hoc. Qualche anticipazione? Lucy si nutriva prevalentemente di vegetali. Prenotazione obbligatoria.

Museo di Storia Naturale
Corso Venezia 55, Milano
Domenica 23/08/2015   dalle 15:00 alle 17:00 

A spasso sulle terrazze del Duomo
Si dice che sul tetto del Duomo di Milano ci sia un’altra cattedrale in miniatura.  La terrazza più vasta, che corrisponde alla navata maggiore, sembra infatti riprodurre un altro Duomo, che ha per piloni le guglie laterali e per punto centrale il tiburio, con la guglia maggiore, coronata dalla Madonnina. Volete farla vedere ai vostri bambini? Domenica 23 agosto c’è l’occasione giusta.
Alle 17, i servizi educativi della Veneranda Fabbrica propongono ai ragazzi fra 6 e 10 anni una visita alle terrazze del Duomo. Il ritrovo è alle 16.45, al Duomo Info Point, in piazza del Duomo 18. Utilizzando l’ascensore, i ragazzi, accompagnati dai genitori, saliranno fino alle terrazze sul tetto della cattedrale, a 70 metri di altezza. Qui, una guida li condurrà alla scoperta delle 135 guglie e delle innumerevoli statue che le ornano. Una “foresta di pietra” che sale, fra archi e doccioni, fino alla Madonnina. Prenotazione obbligatoria.
Duomo
Piazza Duomo , Milano
Domenica 23/08/2015   dalle 17:00 alle 19:00 

Miti stellari all’Hangar Bicocca
Orione, il gigante-cacciatore, era figlio di Poseidone, il dio del mare e di Euriale, principessa di Creta, ovvero figlia del Re Minosse. Se alziamo gli occhi al cielo di notte, possiamo vederlo combattere contro un toro, insieme ai suoi cani e armato di un indistruttibile bastone di bronzo. Orione è, infatti, una delle costellazioni più famose e una delle più luminose, grazie alle sue stelle, la “rossa” Betelgeuse, grande seicento volte il sole e Rigel. Il mito più famoso è quello greco, ma anche nella cultura maya, indiana e giapponese esistono leggende legate alla sua costellazione. Lo racconta ai bambini il workshop “Letture ad arte: miti stellari”, in programma domenica 23 agosto, all’Hangar Bicocca e adatto a bambini da 8 a 10 anni. Si comincia con la lettura animata di vari brani sulla costellazione di Orione. A seguire, un laboratorio in cui ogni partecipante proverà a inventare una sua costellazione, immaginandone la storia e rappresentandola con carte, stoffe, nastri e materiali luminescenti. Prenotare sul sito booking.hangarbicocca.org.

Hangar Bicocca
Via Chiese 2, Milano
Domenica 23/08/2015   dalle 16:00 alle 17:30 

MOSTRE ED ARTE
Art Aquarium

Acquari e pesci rossi (vivi) sono i soggetti della mostra itinerante dedicata al “Kingyo”, che dopo il grande successo di pubblico registrato in diverse città del Giappone approda a Milano, con le elaborazioni artistiche di Hidetomo Kimura rivolte ad uno dei simboli più popolari della cultura giapponese. Portatore di fortuna e prosperità il “Kingyo”, il pesciolino rosso arrivato dalla Cina nel Paese del Sol Levante, nel 1502, per la sua rarità era un segno di prestigio, in possesso solo dei potenti del tempo. Si diffuse ben presto nel Periodo Edo (1600-1868), diventando anche tra i soggetti privilegiati delle decorazioni su porcellane e sete. La mostra milanese riporta gli echi di una cultura secolare e raffinata, dove ogni gesto quotidiano diventa un’arte, evocati nella serie di vasche e installazioni monumentali con pesci fluttuanti, che richiamano le cortigiane (Oiran), i kimono, l’harem, i diamanti e i vetri, i giardini, le lanterne e i fiori di ciliegio. E la boccia “Kingyo”, realizzata da Venini, che ricorda le forme sinuose del pesciolino più famoso del Giappone.

CIRCOLO FILOLOGICO MILANESE
VIA CLERICI 10, MILANO
Mercoledì 19 – Giovedì 20/08/2015 dalle 11:00 alle 19:00 
Venerdì 21/08/2015 dalle 11:00 alle 23:00 
Sabato 22/08/2015 dalle 10:00 alle 23:00
Domenica 23/08/2015 dalle 10:00 alle 19:00

Il Principe dei sogni
Il Principe dei sogni. Dopo centocinquanta anni, sono eccezionalmente riuniti i preziosi arazzi con le storie bibliche di Giuseppe. Un complesso straordinario, composto da venti pezzi di dimensioni monumentali commissionati da Cosimo I de’ Medici (1545-1553) per decorare la Sala de’ Dugento di Palazzo Vecchio. Realizzati su cartoni di Jacopo Pontormo, Agnolo Bronzino e Francesco Salviati, vennero tessuti in Toscana, nella manifattura granducale, dai maestri fiamminghi Jan Rost e Nicolas Karcher. Divisi nel 1882, per volere dei Savoia, furono spartiti tra Firenze e il Quirinale a Roma, riuniti ora in un’occasione unica, nella mostra itinerante, curata da Louis Godart (catalogo Skira), promossa dalla Presidenza della Repubblica Italiana, dal Comune di Firenze e dal Comune di Milano, con il sostegno della Fondazione Bracco e Gucci, che dal Quirinale arriva alla Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, in occasione di Expo, e si concluderà a Firenze.

Palazzo Reale – guarda la scheda
Piazza Duomo 12, Milano
Venerdì 21 Domenica 23/08/2015 dalle 09:30 alle 19:30
Giovedì 20 – Sabato 22/08/2015 dalle 09:30 alle 22:30

Fonte: http://vivimilano.corriere.it/homepage/il-meglio-del-weekend/

Dall’Hotel Diamante potete raggiungere in pochi minuti Milano:
– In auto utilizzando i comodi parcheggi;
– In treno, dalla Stazione di Magenta o di Corbetta, scendere alla Fermata Rho Fiera dove c’è il capolinea della linea rossa della metropolitana.

¶ Hotel Diamante Corbetta (Milano)