Fino alla prima metà del Novecento i Navigli erano la zona portuale di Milano, con la Darsena risalente al 1603 fungente da vero e proprio porto.

Oggi proprio dalla Darsena si possono riscoprire i Navigli.
Con una splendida visita in battello si può godere degli scorci più suggestivi e degli angoli più pittoreschi di Milano tra cortili segreti e tipiche case di ringhiera.
Per scoprire Vicolo dei Lavandai, dove per secoli si lavarono i panni dei milanesi, o la trecentesca e doppia Chiesa di San Cristoforo. E poi la Darsena, antico porto milanese, il ponte dello “Scodellino”, per poi raggiungere la Conchetta, la celebre chiusa che Leonardo da Vinci progettò sul Naviglio Pavese.

Oltre alla visita ai Navigli di Milano dall’Hotel Diamante si possono raggiungere in pochi minuti d’auto i punti di imbarco per le gite NavigarMangiando della provincia di Milano.

Per maggiori informazioni, prezzi e orari si può consultare il sito www.naviglilombardi.it.

¶ Hotel Diamante Corbetta (Milano)­

 

Fonte: Milano 2015 a City to Love