La Villa risale al XVIII Secolo. Il palazzo ospita dagli anni ‘80 gli uffici comunali ed il parco è adibito a spazio pubblico e ospita numerosi varietà di essenze arboree ed è abbellito da un romantico laghetto realizzato negli anni 20 del Novecento ed alimentato dal Fontanile Madonna, al cui centro si erge una finta grotta retta da colonne per il ricovero delle barche.